Di Gilberto Marras

Cagliari che tiene botta rispetto al solito gran bel possesso palla del Sassuolo, che ha messo in difficoltà tutte le squadre che ha incontrato.
Spirito giusto, un Naingollan in crescita netta, Marìn sempre più dentro il suo ruolo, e una difesa che tiene tutto sommato l’attacco neroverde (Caputo non ha toccato palla). Cragno fa sempre le sue parate straordinarie, una per tempo, ma il problema arriva dalle fasce…
Zappa ha dato tutto per frenare un giocatore difficilissimo da fermare come Bogá… Likogiannis ha fatto una partita sufficiente, al netto dei soliti errori tecnici… preoccupato più della fase difensiva che altro…
Il nodo è che se si adotta un modulo per tenere insieme Joao Pedro e Naingollan dietro Simeone, sulle fasce ci dovrebbe essere l’apporto soprattutto dei due terzini, posto che le mezzali stanno più dentro il campo per proteggere la squadra ed essere pronti ad inserirsi… i due terzini sono stati presi più dalla fase difensiva (giustamente!) che da quella offensiva e quindi, coi terzini bassi, il gioco sulle fasce ha latitato e con essa la pericolosità dell’attacco del Cagliari.
Non è un caso che quando è entrato Sottil che opera decisamente di più sulle fasce il Cagliari è cresciuto, ma con esso, purtroppo anche la pericolosità degli inserimenti degli esterni del Sassuolo. Bogá al minuto 94 è una ferita che sanguinerà ancora, ma bisogna guardare a quanto di positivo si è visto, compresa la personalità che i giocatori del Cagliari ci hanno messo nel giocare tanto contro gli avversari, quanto contro la paura di non vincere…
Ora servirà l’apporto dei due nuovi esterni, Calabresi e Asamoah, e delle due mezzali Nandez e Duncan, che ruoteranno insieme a Marìn e Deiola (in subordine), oltre che ad Oliva, che oggi ha dato un importante equilibrio al centrocampo, soprattutto dopo una prima fase di studio…
Il campionato del Cagliari è ricominciato…

PS
Con quelli di oggi sono almeno 8 i punti buttati via dal Cagliari… come sarebbe diversa la classifica!
Sassuolo: 2
Genoa: 1
Fiorentina: 1
Roma: 1
Spezia: 2
Bologna: 1

Lascia un commento